Caricamento in corso...

Novità

Caricamento in corso...

Certificazioni

Certificazioni aziendali e di Sistema
tecnopiemonte  spa organismo europeo notificato logo ias
  • UNI EN ISO 9001-2008: Sistemi di gestione per la Qualità
  • D.M. 14/01/2008 (Rif. Norme tecniche di Costruzione): Certificato di controllo di produzione in fabbrica (C.F.P)
Certificazioni di Prodotto marchio logo ce
  • UNI EN 1916:2004 :* Tubi e raccordi di calcestruzzo non armato, e con armature tradizionali
  • UNI EN 1917:2004 :* Pozzetti e camere di ispezione in calcestruzzo non armato, e con armature tradizionali
  • UNI EN 1340:2002 : Cordolo di calcestruzzo prefabbricato
  • UNI EN 771-3:2003 : Elementi di calcestruzzo vibrocompresso per murature
  • UNI EN 14844:2009 : Prodotti prefabbricati in calcestruzzo-elementi scatolari
  • UNI EN 858-1-2 : Impianti di separazione per liquidi leggeri (per esempio benzina e petrolio)
  • UNI EN 1825-1/2 : Impianti di separazione per grassi e olii di origine animale e vegetale
  • UNI EN 12566-1 : Piccoli sistemi di trattamento delle acque reflue: fosse settiche prefabbricate

*Le normative indicate sostituiscono tutte le seguenti che risultato superate e non più di riferimento:

  • DIN 4032, 4034, 4035, 406
  • BSI classe L-M-H
  • NF P 16-341, P 16-342, P 16-343
  • UNI 9534, UNI E07.64.064.0/1993, UNI U73.04.096.0/2000, D.M.L.L.P.P. 08.01.1997 n°99
Certificazione di Resistenza al Fuoco (REI - EI)
logo csi certificazione e testing resistenza al fuoco
  • DM del 16-02-2007 : Classificazione di resistenza al fuoco di prodotti ed elementi costruttivi di opere da costruzione
Azienda associata a logo confindustria
Unione degli Industriali della Provincia

Marcatura CE*

Cosa è

La marcatura CE di un prodotto indica, in generale, che esso è conforme a tutte le disposizioni della direttiva applicabile per la Marcatura Ce e che il prodotto è stato sottoposto ad un'adeguata procedura di attestazione di conformità contenuta nella direttiva di riferimento (vedi D.M. 14/01/2008).

Assunzione di responsabilità del produttore

I produttori che marcano regolarmente CE i loro prodotti, in ottemperanza a quanto previsto dalle vigenti disposizioni, attestano di avere determinato le caratteristiche del loro manufatto, implementato, reso attivo e documentato il Controllo di Produzione di Fabbrica (FPC), che include accurati controlli al ricevimento delle materie prime, durante il ciclo di produzione e sui prodotti finiti.
A questo punto il produttore è in grado di predisporre la Dichiarazione di Conformità e di apporre la marcatura CE sui prodotti prima dell'immissione sul mercato.

Assunzione di responsabilità della D.L.

La Direzione Lavori in fase di accettazione in cantiere è tenuta ad accertarsi del possesso della marcatura stessa e richiedere ad ogni fornitore per ogni diverso prodotto la dichiarazione di conformità. E' facoltà della D.L. inoltre verificare la rispondenza tra il manufatto e i requisiti dello stesso indicati nella dichiarazione di conformità richiedendo prove di carico c/o produttore o altre prove direttamente in opera.

Assunzione di responsabilità dell'impresa

L'impresa deve svolgere i lavori a perfetta regola d'arte, aggiornandosi costantemente con corsi di formazione, accertando nel proprio interesse la rispondenza tra il materiale in uso in cantiere con quanto asserito in capitolato.

Conclusioni

Solo con un mercato responsabile, di qualità e trasparenza nelle certificazioni si possono ottenere Costruzioni di Qualità e Qualità nelle Costruzioni

*Le indicazioni riportate sono estratte dal testo redatto dalla nostra associazione di settore ASSOBETON (Associazione Nazionale Industrie Manufatti Cementizi) la quale ha avviato dal 2009 una campagna di "Vigilanza e Moralizzazione" mirata ad identificare ed intimorire gli operatori (stazioni appaltanti, imprese di costruzione, direttori lavori, collaudatori e prefabbricatori) che non rispettano le regole e le norme vigenti.